L’Oliva tenera ascolana diventa DOP

L’Oliva Tenera Ascolana (Olea Europea Sativa), denominata anche Liva Concia, oggi ‘Oliva ascolana del Piceno in salamoia DOP’ è la regina tra le olive verdi da mensa. Lodata da Plinio, gustata da Rossini e decantata da Puccini. E’ la base ideale dell’Oliva ascolana del Piceno ripiena DOP.

Zè Migliori è tornato nelle campagne a procurarsi personalmente le olive tenere ascolane che costituiscono la base della famosa ricetta “all’ascolana”.

Queste olive, denocciolate, vengono successivamente riempite con carne di manzo, suino, rosolata e macinata, legata con uova e parmigiano. Le olive già riempite, vengono passate nella farina, nell’uovo e quindi nel pan grattuggiato. Si friggono immerse in abboddande olio extra vergine di oliva. Le olive all’asolana possono essere servite come antipasto caldo, oppure iserite come secondo piatto.

INGREDIENTI: Olive verdi farcite con carne di manzo, suino, parmiggiano reggiano, uova, olio di oliva, vino bianco, cipolla, carota, sedano, farina di grano tenero, pangrattato, sal, noce moscata, aromi naturali.

Dal nostro uliveto...
Dal nostro uliveto...
...ai nostri clienti
...ai nostri clienti